Pizza o Sant'Antonio?

13 Giugno 2012

Pizza o Sant'Antonio?

Oggi ricorre la festa di Sant'Antonio, e anche quest'anno mi sono dimenticata della ricorrenza. La cosa non sarebbe così grave, e forse sarebbe addirittura perdonabile, per tutte le donne che non hanno come compagno di vita un uomo che si chiama Antonio, e che soprattutto tiene molto a festeggiare il suo onomastico. Io? Niente, rien, necevò, zero assoluto. Mentre durante la giornata sul cellulare di Antonio sono fioccati gli auguri, io bella bellina mi sono occupata di tutto fuorché del suo onomastico. Ci siamo pure sentiti in giornata, e io a chiacchierare di questo e di quello. Finché Antonio non se n'è uscito addirittura con una bella fetta di torta a testa, per festeggiare la ricorrenza assieme.

E io come l'ho ripagato? Uscendo a cena con le colleghe che hanno partecipato con me al successo di Dialoghi sull'uomo. E Antonio continua pure a parlarmi, a sorridermi, a vivere con me. Che ne dite? Se non è amore vero, è verace adorazione! Sono una bestia, lo ammetto. Giurin giurello, il prossimo anno mi segno la ricorrenza sull'agenda e una figura così non la farò più.

Devo farmi perdonare con un regalino speciale. Domani mi faccio venire in mente qualcosa di sfizioso.