Mario!

03 Maggio 2015

Mario!

Una vera e propria "improvvisata": ceniamo tranquillamente, e poi, attorno alle 20.30, approfittando di essere a Cascina come sempre di domenica, ci fermiamo un attimo al Politeama: ci sono ancora due poltronissime disponibili per il concerto di Mario Biondi, e ne approfittiamo facendoci un bel regalo musicale.

Il concerto è ricco di sonorità e coinvolgente, come sempre accade quando c'è il re del soul italiano (lo abbiamo seguito nel 2010 a Pistoia, nel 2011 a Lucca, nel 2012 a Montecatini Terme, nel 2013 a Siena, nel 2014 a Perugia!). Il nuovo album, Beyond, si preannuncia godibilissimo come gli altri.

Unica nota stonata, a mio personale sentire, la presenza di due gemelle coriste che abbandonano il compito di accompagnare le canzoni per diventare ballerine-bamboline sempre più spogliate e provocanti: una caduta di stile che fa il paio con la presentazione riservata alle due gringhelline, che vengono presentate solo per nome ("Dana" e "Pina", o qualcosa di simile, e solo dopo aver detto: "Ah, mi dimenticavo... le nostre quote rosa"), mentre i musicisti vengono presentati come esseri umani, ovvero per nome e cognome.

Speriamo che il buon Mario non si butti su una brutta china: mi sentirei costretta a non seguirlo più.